No Review – “E”: gli Enslaved fissano il nuovo asse del metal

Gli Enslaved sono una realtà assolutamente consolidata del death metal europeo, di quello norvegese in particolare: in attività dal 1991 ad oggi, con pochissimi cambi di formazione ma tantissimi dischi all’attivo, tornano sul mercato con “E” (2017, Nuclear Blast) e, molto semplicemente, ridefiniscono i canoni del death/black metal contemporaneo con assoluta autorevolezza e padronanza del […]

No Review – “Songs From The Novel Greatest Hits”, il disco di Kathryn Williams

Un album che nasce come colonna sonora di un romanzo. Songs From The Novel Greatest Hits è il titolo del disco della cantautrice folk britannica Kathryn Williams, uscito a giugno per One Little Indian/Audioglobe. Dopo aver già pubblicato un lp, “Hypoxia”, ispirandosi al libro “The Bell Jar” di Sylvia Plath, Kathryn non immaginava probabilmente di […]

No Review – “Surfacing to Breathe”, lo shoegaze secondo i Clustersun

Il grunge ha rappresentato per gli anni novanta il fenomeno più evidente di quella diffusa rabbia generazionale che, smarcandosi dall’estetica del decennio precedente, rivendicava un senso di inadeguatezza nei confronti del mondo. La parte meno evidente dello stesso fenomeno si è avuta con lo shoegaze nel senso che, a differenza del grunge, la musica è […]

No review – “Ogilala”: i proiettili di Billy Corgan sono diventati farfalle

Quando Rick Rubin decide di mettersi dietro al banco di missaggio di un nuovo prodotto discografico, nasce sempre un retro pensiero: “quanto gli avranno dato?”. Al netto del fatto, quindi, che egli sia – di certo – il produttore che più di ogni altro ha influenzato, tracciato inventato e reinventato, la gran parte della musica […]

No Review – “Here” dei Giulia’s Mother: quando la musica dice già tutto

Il 13 ottobre è uscito, per INRI, Here, il nuovo disco dei Giulia’s Mother (Andrea Baileni, voce e chitarra e Carlo Fasciano, batteria) registrato negli Studi Andromeda di Max Casacci e Maurizio Borgna. Ogni traccia è un racconto, un susseguirsi di immagini; un album riflessivo che pone l’attenzione sul tempo che scorre. Se, dopo l’esordio con “Truth” […]

No Review – Perdersi nella nostalgia con “A Bit Of Italiano” di Francess

Francess, nome d’arte di Francesca English, nata a New York, figlia di padre giamaicano e madre italiana, ha pubblicato a maggio un nuovo album dal titolo “A Bit Of Italiano”, dove ripercorre alcune delle tappe più importanti della musica italiana, reinventandosi pezzi storici del nostro repertorio con nuovi arrangiamenti e testi in lingua inglese. Come […]

No Review – …But everybody calls me Director John Carpenter

Circa un anno e mezzo fa, sopperivo alla mia voglia di concerti e alle mie disgrazie economiche guardando i Live del Primavera Sound Festival in diretta su Redbull.tv, che offriva ben tre canali da poter scegliere, in base al live che più interessasse. Scorrendo tra un cambio palco e l’altro, mi ritrovo, di fronte ad […]

No Review – “Canzoniere” del Canzoniere Grecanico Salentino è la pizzica che si apre al mondo

Il Canzoniere Grecanico Salentino, gruppo di musica popolare salentina fondato nel lontano 1975, torna con un nuovo album, pubblicato il 27 ottobre su etichetta “Ponderosa”, dal titolo rappresentativo “Canzoniere”. L’album, che viene definito un “raccolto” di canzoni, è un viaggio intorno al mondo con sonorità che spaziano tra moderno e tradizione. Ci sono i tamburi, […]

No Review – Giovanni Succi: lunga vita al moribondo indie

Quando affronti l’ascolto di un nuovo disco, di artisti di cui hai sentito opere precedenti o semplicemente sentito parlare, l’aspettativa è sempre la stessa: avere la voglia di riascoltarlo una, due, tre volte, ad libitum. È il caso di “Con Ghiaccio” (2017 La Tempesta Dischi) ultima opera di Giovanni Succi (il cui curriculum spaventosamente ricco […]

No Review – Attese e cambiamenti in “Tutto bene” di Giulia Pratelli

Tutto bene è il titolo dell’ultimo album (su etichetta Rusty Records) della cantautrice toscana Giulia Pratelli. “Tutto bene per me non è solo un disco, è la fotografia di un periodo, di un momento fatto di attese e cambiamenti”, afferma la cantante e ad aiutarla a raccontare questo periodo troviamo Zibba alla produzione artistica e […]