No Review – I “Riverberi” nelle notti urbane de Il Fieno

A distanza di tre anni dal primo full length  “I vivi”, torna sulle scene la band lombarda de Il Fieno con il nuovo album “Riverberi”. Prodotto con l’aiuto delle esperte mani di Lele Battista, l’album nasce con l’intenzione di confermare le ottime impressioni di pubblico e critica ricevute dal precedente debut, del quale vengono mantenute […]

Johnny Marr

No Review – “Call the Comet”, la stella di Johnny Marr brilla finalmente da sola

La storia artistica post-Smiths di Johnny Marr potrebbe benissimo essere sintetizzata come l’opera di un chitarrista dall’enorme talento, sempre prestato all’opera di altri grandi artisti e progetti, senza tuttavia mai riuscire a sfondare concretizzando qualcosa di completamente proprio. Negli anni più recenti,  nei quali purtroppo il suo ex compagno di gruppo Morrissey sembra esser stato risucchiato […]

Jack White

NoReview – “Boarding House Reach”, la terza rapsodia in blu di Jack White

A distanza di mesi dalla release ufficiale, ancor oggi risulta difficile classificare “Boarding House Reach”, l’ultimo atteso LP di Jack White: nonostante il chitarrista di Detroit sia personaggio abituato a stupire, erano in pochi ad attendersi un album bizzarro e sperimentale come questo, la cui pubblicazione ha profondamente diviso i giudizi  a livello di pubblico […]

No Review – “Il canto dell’ape” di Rita Zingariello: i dettagli che fanno la differenza

Il classico esempio di come l’eleganza spesso si celi dietro alla semplicità dell’essere, del mostrarsi, dell’agire. Il canto dell’ape, il nuovo disco della cantautrice pugliese Rita Zingariello, è tutto questo. Pop pregiato e canzone d’autore, sonorità a tratti vintage e un’elettronica che, al contrario delle mode del momento, aiuta solo ad esaltare il suono degli […]

Belize - Graffiti

No Review – I “Graffiti” dei ≈ Belize ≈ colorano corso Buenos Aires, e non solo

Inevitabilmente assurti ad una discreta notorietà grazie alla recente partecipazione ad X-Factor, i varesini ≈ Belize ≈ hanno subito messo in chiaro di avere dalla loro numeri e qualità, proponendo i loro brani con un personalissimo stile “urban wave”. Figlia dell’era digitale, questa band propone una musica fatta di sonorità wave crepuscolari ispirata alla scena […]

Heaven and Earth

No Review – “Heaven and Earth”, il pellegrinaggio spirituale di Kamasi Washington

È certamente un compito improbo quello di recensire lavori maestosi come l’ultima opera di Kamasi Washington, in quanto nelle poche battute di un articolo come questo è impossibile raccontare le tante sfumature di un’opera così voluminosa ed assai ostica per l’ascoltatore medio dell’attuale “epoca dello streaming”. Prima di cimentarci in quest’impresa, è stato inevitabile il […]

David Byrne

No Review – “American Utopia”, l’ironico disincanto di David Byrne

Posso essere sincero? L’uscita nel 2017 dell’inatteso nuovo capolavoro “American Dream” degli LCD Sound System, così ricco di sonorità tanto affini ai Talking Heads di “Fear of Music” e “Remain in Light”, mi avevano fatto sperare che “American Utopia”, l’ultimo album di David Byrne anch’esso uscito un po’ a sorpresa dopo anni di silenzio,  per similarità […]

No Review – Arctic Monkeys, welcome to the “Tranquillity Base Hotel and Casino”

Nel mondo dell’arte, ed in particolare modo in quello della musica rock, sono molti gli interrogativi che sorgono quando un artista di una certa caratura e notorietà decide di voltare drasticamente pagina: è un meccanismo che scatta sia nella mente degli ascoltatori comuni, sia in quella degli addetti ai lavori, poiché inevitabilmente legato sia a motivi […]

No Review – Ezio Bosso: musica come trascrizione dell’anima

Noi siamo sempre la trascrizione di qualcos’altro, dell’alterità di un tempo passato che continua a vivere e di un tempo presente che ci dà un nome diverso ogni giorno. La musica stessa è trascrizione dell’universo dell’esistenza, secondo l’idea di Tolstoj che descrisse la musica come la stenografia dell’emozione. Così come la parola scritta, la musica […]

No Review – “Higher Living” L I M e la ricerca di un’armonia superiore

Un gradito quanto atteso ritorno, quello del progetto L I M di Sofia Gallotti, ancora coadiuvata dal producer RIVA, con il mini album “Higher Living”, un 12” a 45 giri – prodotto e distribuito da “La Tempesta” – sempre attenta a valorizzare i talenti della scena alternativa italiana – che segue di circa due anni […]

Close