No Press – La GABBIANO’S BAND, gruppo formato da 8 ragazzi con disabilità, in concerto a Milano

L’area disabilità della cooperativa “Il Gabbiano” in collaborazione con il laboratorio musicale “Si Può Fare” di Davide Zubani presentano GABBIANO’S BAND IN CONCERTO: otto ragazzi con disabilità ci dimostrano che imparare a volare #sipuòfare.

Domenica 20 maggio la GABBIANO’S BAND, gruppo formato da otto ragazzi con disabilità, sarà in concerto al Memo Restaurant di Milano (via Monte Ortigara 30, ore 21.30 – Ingresso € 15.00 con consumazione). Per la prima volta la band avrà l’opportunità di esibirsi in un importante club milanese con un evento all’insegna della musica e dell’inclusione sociale (#saperevolare #sipuòfare)!

La Gabbiano’s Band è composta da Simone Pavoni (grancassa), Matteo Massetti (timpano o grancassa), Luca Zanelli (rullante, ride e rototom, timpano), Alessandra Duina (charleston, piatto e tom), Stefano Serventi (cembalo), Agnese Rossini (tom grande), Alessandra Guerreschi (tom piccolo e xilofono), Enrico Mantelli (bonghi e maracas), ragazzi che hanno dimostrato attitudine e passione verso la musica, insieme a Davide Zubani (chitarra ritmica/solista), Anna Tirelli (basso), Mirko Zani (voce), Giulia Luzzeri (chitarra), Lorenzo Geroldi (tromba), Giuliano Cabra (sassofono e armonica), Emma Lupatelli (sassofono). Da sempre il Centro Diurno per Disabili e i Servizi dell’Area Disabilità della Cooperativa “Il Gabbiano” lavorano per migliorare concretamente la qualità della vita delle persone con disabilità, nella consapevolezza che la vera inclusione nasce da un cambiamento culturale. Per raggiungere questo scopo sono stati ricercati canali di comunicazione dal forte impatto emotivo e, ad esempio attraverso l’arte, i ragazzi hanno intrapreso un efficace percorso di sensibilizzazione, come dimostrano i risultati del laboratorio musicale “Si può Fare” di Davide Zubani.

 

«Credo che la musica sia senz’altro un linguaggio universale capace di tener conto della diversità commenta Davide Zubani in merito al progettoUn contenitore all’interno del quale ogni individuo può riuscire ad esprimersi in modo personale, un mezzo attraverso cui persone con disabilità possano scoprire più a fondo se stesse, ottenendo ottimi risultati ed un miglioramento della qualità della vita».

 

Il laboratorio “Si può fare” è nato nel 2013 dall’incontro con Davide Zubani, il quale, durante i primi due anni, ha lavorato con i ragazzi per avvicinarli alla musica e insieme sono giunti, in modo inaspettato, alla formazione di una vera e propria band. Dalla prima esibizione “Street Live” nel 2015, la Gabbiano’s Band ha all’attivo più di quaranta concerti, nei quali ha raggiunto diverse migliaia di persone. Nel 2016, dopo un anno di concerti dal vivo, il gruppo ha pubblicato il loro primo album, contenente sei tracce, in cui i musicisti hanno rivisitato classici della musica internazionale. In ogni occasione le esibizioni della band hanno creato stupore, curiosità e hanno regalato non solo la possibilità di sperimentare la bellezza dell’arte e della musica, ma anche la condizione per aprire la mente a una realtà che non lascia spazio a preconcetti.

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone
Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.