No Press – GHEMON e BELIZE protagonisti del MI AMI ORA

Sabato 24 febbraio GHEMON e i BELIZE saranno protagonisti della seconda serata del MI AMI ORA, l’appuntamento invernale targato MI AMI al Fabrique di via Fantoli 9 a Milano. Un nuovo format one-night-stand, tutto in una notte, come sempre organizzato da BetterDays, la società che dal 2005 produce il celebre MI AMI Festival.

Una serata all’insegna della musica italiana del futuro, che va dall’hip hop, al soul passando dalla contaminazione elettronica. L’artista di Avellino e la band varesina sono tra i progetti che meglio incarnano l’evoluzione che la musica italiana sta vivendo: il primo facendo propria la cultura suol/black americana intepretandola in chiave italiana, i secondi che, con le loro sonorità elettroniche unite al cantautorato italiano, sono un caso unico in Italia.

Sul palco insieme a Ghemon e Belize ci saranno il giovane rapper Rkomi, il producer Night Skinny accompagnato da Ensi, host d’eccezione. In apertura di serata il duo Coma Cose in bilico fra street rap e Battisti, a chiudere i dj set di G.Quagliano e Giad.

GHEMON è tornato dopo il grande successo di critica e pubblico del suo ultimo disco “ORCHIdee”, con “Mezzanotte”, un lavoro coraggioso, carnale, fisico, dove la musica viene usata come terapia per riemergere da momenti difficili, un bilancio sincero nonostante i successi e gli eccessi, un’autoanalisi dell’uomo Gianluca prima che dell’artista GHEMON. “Mezzanotte” è quindi la consacrazione di qualcosa di unico, dove le influenze black si legano alla musica italiana riuscendo anche a trovare uno spazio vitale per la tradizione Hip Hop.“Mezzanotte” (Macro Beats / A1 entertainment) ha esordito al terzo posto della classifica FIMI degli album più venduti in Italia e il “Mezzanotte Tour” ha fatto registrare numerosi sold out in tutta la Penisola consacrando Ghemon quale punto di riferimento di una scena in continua evoluzione. Il suo talento nella scrittura e nell’interpretazione dei brani gli sono valsi inoltre la chiamata di Roy Paci e Diodato per Sanremo 2018, per i quali ha cantato come ospite nella serata dedicata ai duetti.

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone
Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.