No Art – 25 aprile: i musei, le aree archeologiche ed i monumenti aperti in Calabria

Il Polo Museale della Calabria, diretto da Angela Acordon, comunica che in occasione della festività del 25 aprile 2017 rimarranno aperti al pubblico i luoghi della cultura statali di propria competenza di seguito elencati:

Chiesa di San Francesco d’Assisi – Gerace (Reggio Calabria)

 

Galleria Nazionale di Cosenza (Cosenza)

 

La Cattolica – Stilo (Reggio Calabria)

 

Le Castella – Isola Capo Rizzuto (Crotone)

 

Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” – (Vibo Valentia)

 

Museo Archeologico Nazionale di Crotone (Crotone)

 

Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide – Cassano all’Ionio (Cosenza)

 

Museo Archeologico e Parco Archeologico dell’antica Kaulon – Monasterace (Reggio Calabria)

 

Museo e Parco Archeologico Nazionale di Capo Colonna (Crotone)

 

Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri  – Locri (Reggio Calabria)

 

Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium –  Roccelletta di Borgia (Catanzaro)

 

Museo Statale di Mileto – Mileto (Vibo Valentia)

 

Museo Archeologico Nazionale di Amendolara – Amendolara (Cosenza)

 

Museo Archeologico Lametino – Lamezia Terme (Catanzaro)

 

Museo e Parco Archeologico “Archeoderi” – Bova Marina (Reggio Calabria)

 

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone
Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.