No New – I Fiori di Mandy e il loro alternative rock

I Fiori di Mandy sono un trio di recente formazione. Tutti i membri del gruppo sono di Oristano (Sardegna), dove hanno deciso di unirsi per realizzare il loro obiettivo, ovvero intraprendere una carriera musicale. Dopo aver registrato il loro singolo “Afrodite” lo scorso ottobre, dopo un EP e dopo aver fatto circa 50 date, la band si avvia verso la produzione di un nuovo disco. Il trio è composto da Edoardo Mantega (voce e chitarra), Raffaele Mura (batteria), e Luigi Frau (basso); la loro musica non ha una sonorità precisa, ma è evidente che il lato testuale è molto importante.

Siete una band di recente formazione, come è nata l’idea di suonare assieme?

Abbiamo iniziato a suonare insieme per reciproca necessità. Inizialmente Luigi ed Edoardo suonavano insieme, poi, quando arrivai io (Raffaele), il progetto si definì e nacquero i Fiori di Mandy. Era circa il marzo del 2016.

Ho letto che tenete molto al lato testuale: cosa volete trasmettere a chi vi ascolta?

 Tramite parole cerchiamo di trasmettere immagini e stati d’animo . È un gioco che oscilla di continuo tra il razionale e il non, sono parole ” dalla pelle”.

 Il vostro gruppo si chiama “I fiori di Mandy”: chi è Mandy? Da cosa deriva questo nome?

 Il nome del gruppo è nato dalla conoscenza di una ragazza di origine australiana in Irlanda, a Dublino. Durante un viaggio questa ragazza ci ha colpito. Ha mostrato un carattere di una certa irregolarità: il carattere stesso che volevamo dare al nostro suono. Mandy è entrata così nella nostra storia.

Ci parlate del vostro ep?

Il nostro ep “Radici” è un lavoro scarno e minimale. Non nel contenuto, ma nel modo in cui è stato realizzato. Ci eravamo appena formati e avevamo il bisogno di fissare quei pezzi con le caratteristiche del nostro primissimo suono. Chitarra pulita, basso e batteria belli presenti e canto tragico. Però tutto molto ” semplice” , non volevamo fare un lavoro sfarzoso o eccessivamente colorato. Volevamo fosse vero e presentasse una prima nitida foto del gruppo al suo primo periodo.

Avete delle idee per il futuro? Altri album o altri progetti?

Abbiamo molti progetti per il futuro. Stiamo aspettando di pubblicare il nostro primo disco, nella soluzione a noi piu congeniale. Stiamo girando vari nuovi videoclip e organizzando un piccolo Tour.

Domanda Nonsense: quali fiori piantereste nel vostro giardino?

Dipende dal campo in cui vuoi seminare. Nel giardino di casa pianterei Tulipani, altrimenti nel terreno dietro casa erba medica, tanta erba medica.

 Intervista a cura di Federica Fallacara

Autore dell'articolo: Federica Fallacara