No Press – MEI 2017: AL VIA LA NUOVA EDIZIONE A FAENZA. Grande anticipazione con Ermal Meta

Il programma completo del MEI 2017 con mappa, location ed orari giorno per giorno qui. Di seguito alcuni degli eventi principali:

 

Giovedì 28 settembre

ERMAL META

Sarà Ermal Meta ad aprire il Mei 2017 giovedì 28 settembre ritirando il Premio Rai Radio Live che gli sarà consegnato dalla conduttrice Rai Maria Cristina Zoppa ed il Premio Video Indie Music Likeper il Miglior Videoclip indipendente più diffuso durante l’ultima stagione.

 

Il Premio sarà ritirato dal grande artista della scuderia Mescal esploso all’ultimo Festival di Sanremo con il brano Vietato Morire alle ore 11:00 all’I.P.C. Strocchi di Faenza durante un incontro con gli studenti condotto e coordinato dal MEI insieme a Radio Rai e L’Altoparlante.

 

Venerdì 29 settembre

PRIMO INCONTRO NAZIONALE DELLA FESTA DELLA MUSICA

Il 29 settembre arriva a Faenza, per il MEI, la Festa della Musica, l’evento musicale nazionale organizzato e sostenuto dal MiBACT(Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo): un primo incontro per partecipare attivamente alla rete delle città partner, confrontandosi su quello che è stato fatto e presentando l’analisi dei dati dell’edizione 2017. Inoltre sarà l’occasione per presentare la Festa della Musica 2018 e l’anteprima giovani che si terrà a Palermo.

L’incontro si terrà alle ore 14 in Sala Bigari.

 

OMAGGIO A LUCIO BATTISTI

Venerdì 29 settembre a partire dalle ore 20 la serata omaggio al grande artista allestito dai Lato B, il supergruppoformato da Leo Pari, Gianluca De Rubertis (Studio Davoli, Il Genio), Dario Ciffo (Afterhours, Lombroso) e Lino Gitto ( TheWinstons).Aprirà Leonardo Angelucci, vincitore del contest Mei legato a Battisti.

Ci sarà anche la presentazione del libro: “Battisti: così è nato il sogno” con Roberto Matano.
Presenta Renato Marengo (Classic Rock).

 

LA CANZONE ROMAGNOLA

Presentazione del video Romagna Mia (regia Davide Legni, prodotto da Giuliano Paco Ciabatta per Casadei Sonora) e lancio del progetto di internazionalizzazione di Romagna Mia con la prima uscita del brano Romagna Mia in versione spagnola, con i Kachupafeat. Tonino Carotone.

L’evento si terrà a Casa Spadoni, via Granarolo 99 ore 21.00

 

Sabato 30 settembre

BRUNORI SAS

Sarà Brunori Sas l’headliner della serata che, dopo il fortunatissimo tour estivo, porterà a Faenza il suo ultimo lavoro “A casa tutto bene”. Vero e proprio asso pigliatutto della manifestazione, il cantautore calabrese ritirerà ben 4 premi: il PIMI 2017 come miglior artista indipendente dell’anno, il PIVI 2017, storico premio dedicato ai migliori videoclip indipendenti italiani, con il brano La Verità, il premio Rivelazione dell’anno di Musica e Dischi e infine il premio di Indie Music Like per il brano più diffuso tra le WEB RADIO e le RADIO INDIPENDENTI.

L’evento si terrà alle 20.00 al Teatro Masini

 

200 ARTISTI

Oltre duecento artisti prenderanno parte ai numerosi concerti e show che si terranno nelle varie location di Faenza. Tra questi, dalle ore 20, sul palco di Piazza del Popolo apriranno i Canova che ritireranno il premio Super Mei Circus, insieme all’etichetta che li ha resi la band rivelazione dell’anno, Maciste Dischi. I Canova si tratterranno poi per incontrare i fan.

A seguire la premiazione dellaMei Superband 2017, con i migliori musicisti della scena indipendente votati dalla rete attraverso il nostro gioco online: Daniele Coccia (Voce – Muro del Canto),  Andrea RA (Basso), Marco di Nardo (Chitarra – Management del Dolore Post Operatorio), Alessio Mingoli (Batteria – Fast Animals & Slow Kids).  Inoltre l’esibizione della vincitrice del Premio Freak Antoni: Chiara Brancaccio.

Si alterneranno poi sul palco: Skiantos per i 40 anni di carriera, con la partecipazione di Zibba, la Banda Rulli Frulli con la partecipazione di Tommaso Cerasuolo (Perturbazione) e gli Espana Circo Este.

 

Altri nomi: Modena City Ramblers, GioEvan, (Miglior Gruppo Live), Ambrogio Sparagna, Giorgio Ciccarelli, Diodato, Il Muro del Canto, Opus Avantra e Claver Gold, Miro Sassolini, Secco, Braschi, Leo Folgori, Omar Pedrini, Enrico Capuano, Roberto Durkovich, il Coro della Pace di Alexian Santino Spinelli, Filippo Dr. Panico e tantissimi altri..

 

LA NOTTE BIANCA DEL MEI

Nottata all’insegna della musica techno ed elettronica in generale a partire dalle 21:00 @ Spider con

Master Fire V.S Jimmo, Harry&Nicht e Saxophoneexhibition con Giacomo Casadio. Dalle 22 @ Baiocco
free USB Clubbin’: 3 Stage HH/Trap, Techno e Dancehall con performance Live, Dj set e Arti visive.

 

Domenica 1 ottobre

CONCERTO PER LA PACE, LA SOLIDARIETÀ E I DIRITTI

In occasione della visita di Papa Francesco in Romagna, il Mei dedica un’ampia finestra alla solidarietà tra i popoli e ai diritti umani. Questo il senso del “Concerto per la pace, la solidarietà e i diritti”, l’evento conclusivo del MEI 2017, a cui prenderanno parte l’ospite speciale Diodato, Alexian Santino Spinelli Group & Orchestra Europea con la partecipazione di Jack Guitar Manzoni Band e Il Coro Dei Rifugiati ed un coro Gospel proveniente dalla Nigeria, a cura dell’Associazione Farsi Prossimo.

 

Sul palco anche gli artisti di Voci per la Libertà (Amnesty International): Carlo Valente (Premio Amnesty e finalista del premio Tenco come album d’esordio), Elisa Erin Bonomo(Premio della Critica), Amarcord (Premio Popolare) e Tuto Marcondes.

Chiusura con gli Opus Avantra di Donella Del Monaco (premio alla carriera assegnato dal mensile PROG Italia) con Claver Gol

L’evento si terrà dalle ore sul palco di Piazza del Popolo

 

Il programma completo del MEI 2017 su www.meiweb.it

 

SINCE 1995

L’iniziativa, organizzata e diretta da Giordano Sangiorgi, ha dato prova di sapersi rinnovare in un periodo storico che ha rivoluzionato la discografia e, più in generale, la scena indipendente ed emergente italiana. Dallo scorso anno è cominciato un nuovo corso del MEI, capace di attrarre in soli quattro giorni a Faenza oltre 30.000 presenze a Faenza, roccaforte del Meeting sin dal 1995, prima come Festival delle Autoproduzioni e poi con la denominazione MEI dal 1997 che ha radunato oltre 600 mila presenze in totale diventando di fatto la prima manifestazione turistica del territorio dell’unione faentina.

 

 

READ MORE

SITO http://www.meiweb.it/

Fb https://www.facebook.com/MeetingDegliIndipendenti/?fref=ts

TW https://twitter.com/MEI_Meeting

IN https://www.instagram.com/mei_meeting/

YT https://www.youtube.com/c/MeetingIndipendenti

 

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone
Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.