No Press – A Milazzo la seconda edizione del MISH MASH Festival

Il Mish Mash Festival è tornato. L’evento indagherà ancora una volta l’interdisciplinarietà delle contemporanee forme d’arte e le metterà in scena tutte insieme Sabato 5 e Domenica 6 Agosto 2017, a partire dalle ore 18:30, presso il suggestivo Castello di Milazzo.

Sul Main Stage si esibiranno alcuni dei nomi più interessanti e innovativi della nuova scena musicale che stanno rivoluzionando l’intero mondo discografico italiano. Sabato 5 Agosto si partirà con Colombre, Gazzelle, Carl Brave x Franco 126 e Clap! Clap!, mentre Domenica 6 Agosto sarà la volta di VeiveCura, I Camillas, Giorgio Poi, Canova e Jolly Mare: coerentemente con lo spirito del Mish Mash, i concerti spazieranno dunque di generi e stili, coinvolgendo elettronica, indie, pop e rock.

Anche per questa seconda edizione è confermato l’aperitivo con la selezione musicale a cura del dj bolognese DeFe che con il suo caratteristico mood Afrobeat, come fatto l’anno scorso, vivacizzerà la suggestiva terrazza dell’ex Monastero delle Benedettine. Nella Cappella del Monastero è previsto l’Island Original Stage, dove si esibiranno i producer Andrea Normanno il primo giorno, e Be a Bear il secondo.

Ad arricchire le esibizioni musicali ci penseranno gli artisti di Inumani, che esporranno presso la Cripta del Duomo Antico in una mostra collettiva curata da Valentina Certo e animata da Aren Dj, mentre il Piazzale del Duomo sarà riservato al Collettivo Flock; sarà inoltre possibile visitare le mostre degli artisti Alessio Ancillai, Alessio Barchitta, Fabrizio Cicero, Orazio Coco, e godere dei visual di Giovanni Scolaro e Aurelio Calamuneri.

Tantissime le novità di questa seconda edizione: la prima è la data zero del Festival, prevista il 4 Agosto a Barcellona Pozzo di Gotto, in cui si esibiranno i Gomma e La Banda del Pozzo presso l’Ex Pescheria in Via Longo (ingresso gratuito). Inoltre, grazie ad una convenzione appositamente predisposta, sarà possibile soggiornare a prezzo agevolato presso l’albergo Esperia e presso il camping Cirucco Village di Milazzo. Infine, grazie al programma di formazione e alternanza Scuola-Lavoro, è stato possibile coinvolgere attivamente giovani studenti e volontari potenziando così i servizi e l’assistenza al pubblico in tutta l’area festival.

Di notevole pregio le riviste con le quali la crew del Mish Mash Festival sta portando avanti proficue mediapartnership: Cheap-sound, Dude Mag, Dance Like Shaquille O’Neal, Sentireascoltare, Monthlymusic, 100Nove, Tempostretto, Justkidz, NoisyRoad, KeepOn, 24Live, Inkorsivo, TgMe e Oggi Milazzo.

L’evento, è organizzato con la compartecipazione ed il supporto dell’Assessorato ai BB.CC., alla Pubblica Istruzione e alla promozione dell’immagine della città di Milazzo, e si propone come un momento di arricchimento culturale e sociale, oltre che di rivitalizzazione del tessuto economico e turistico per una Milazzo piena di attrazioni storico-paesaggistiche, e di eccellenze enogastronomiche.

I biglietti, diversificati in due formule, day ticket a 19,50 € e abbonamento due giorni a 27 € (comprensivi di diritti), possono essere acquistati al botteghino entrambe le sere dell’evento oppure si possono comperare in prevendita on line sulla piattaforma www.ciaotickets.com .

 

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone
Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.