No Press – Piotta e Brusco in concerto a Villa Ada Incontra il Mondo

Sono passati oltre vent’anni da quando, compagni del liceo Giulio Cesare, si incontravano per fare musica proprio a Villa Ada. Nel 2017 Tommaso e Giovanni o meglio Piotta e Brusco, oggi, con la musica ci lavorano e l’amicizia è rimasta tale e quale, tant’è che divideranno il palco in un doppio concerto martedì 8 agosto.

 

Piotta presenterà i brani del nuovo EP dal titolo “8 ½” pubblicato assieme al nuovo singolo e video “Applausi al comandante” in concomitanza con il tour estivo. Durante lo show i successi di massa come “La Grande Onda” o “Supercafone“, ma, anche momenti più riflessivi e impegnati come “Barbara“, finalista al premio Amnesty 2016 e la struggente “7 Vizi Capitale”. Sul palco assieme a lui la band formata da Marco La Fratta (chitarra), Davide “Pad” Palmisano (basso), Claudio Cicchetti (batteria) e MarvelMex (cori).

 

Brusco presenterà il nuovo disco “Guacamole”. Un cd dalle molteplici sfumature e sonorità, dal reggae alla dancehall toccando anche molti altri generi e affrontando svariate tematiche. Nel set di Brusco non mancheranno i classici del suo repertori come l’”Erba della giovinezza”, “Sotto i raggi del sole” e molti altri. Brusco sarà accompagnato dai Roots in the Sky ovvero Ulisse Minati (tastiere), Francesco Tassone (tastiere), Alfredo Zappi (batteria), Diego Castaldi (chitarra), Luca Corellas (basso) e Pierfrancesco Cacace (sax).

 

Durante i due concerti sono attesi numerosi ospiti da mondo musicale e non solo. Prima e dopo i live dj set rap, rock e reggae.

 

 

Martedì 8 agosto

ore 21

Villa Ada Incontra il Mondo

Via di Ponte Salario, 28 – Roma

Ingresso euro 10

Infoline 0641734712

 

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone
Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.