No Press – SLOWDIVE: primo album dopo 22 anni che segna il ritorno su Dead Oceans

Dopo avere condiviso il nuovo brano ‘Star Roving’ all’inizio dell’anno gli Slowdive annunciano il ritorno discografico su Dead Oceans.

La band ha deciso di condividere anche il nuovo brano ‘Sugar For The Pill’, differente dalla pulsante carica psych di ‘Star Roving’, ma sempre Slowdive al 100%. Il video di ‘Sugar For The Pill’ si ispira dall’artwork del nuovo album, ispirato a sua volta al classico di animazione ‘Heaven and Earth Magic’ realizzato nel 1957 da Harry Smith.

. Guarda il video di ‘Sugar for the Pill’ – https://www.youtube.com/watch?v=BxwAPBxc0lU

. Ascolta ‘Star Roving’ – https://www.youtube.com/watch?v=ogCih4OavoY

Per festeggiare l’annuncio del nuovo album gli Slowdive si sono esibiti in uno show a sorpresa al The Garage di Londra, la venue che vide il loro concerto d’addio nel lontano dicembre 1993.
L’esclusivo show è stato trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook degli Slowdive dando a tutti la possibilità di ascoltare in anteprima i nuovi brani e i classici della band di Neil Halstead, Rachel Goswell, Nick Chaplin, Christian Savill e Simon Scott.

Gli Slowdive saranno inoltre in tour a partire da marzo e fino alla fine dell’estate.
Per il calendario delle date andate su slowdiveofficial.com.


Il primo album degli Slowdive ‘Just For A Day’ è uscito per la Creation Records nel 1991, seguito dal leggendario ‘Souvlaki’ nel 1993 e da conclusivo ‘Pygmalion’ nel 1995. Negli ultimi 22 anni gli Slowdive sono stati celebrati con la pubblicazione di compilation, inediti e live, e i membri principali della band hanno dato libero sfogo alla propria creatività con nuovi progetti.
Nel 2014 la reunion degli Slowdive è divenuta una solida realtà live e non l’ennesima reunion e il 5 maggio 2017 Neil, Rachel, Christian, Nick e Simon ci regaleranno un nuovo album.

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.