No Report – La conferenza di Elio e le Storie Tese: un addio che dura un tour

Da consumarsi entro e non oltre il 30 giugno 2018. Siamo stati alla conferenza stampa di Elio e le Storie Tese il 18 dicembre, che hanno annunciato il Tour d’addio e la loro partecipazione al festival di Sanremo.

Concerto d’addio, ultimo progetto discografico, la partecipazione al festival di Sanremo: molti si sono chiesti se gli Elio e le Storie Tese ci stiano prendendo in giro o se usciranno realmente dalle scene.

Faso – ritratto di Andrea Spinelli

La risposta è Sì e No: si, si scioglieranno sul serio. Nonostante molti abbiano chiesto loro se si tratta di un simpatico scherzo, hanno continuato a ribadire (seppur tenendo il loro tono ironico) che non ci stanno “perculando”. Nonostante ciò, hanno detto di avere un sacco di idee per progetti futuri. Come ci suggeriscono, non spariranno nel nulla, ma semplicemente continueranno senza più essere “Elio e le Storie Tese”.

Siccome dopo l’annuncio del tour d’addio sono stati sommersi dall’affetto sia dei fan, sia di persone che prima “non se li filavano di striscio”, hanno deciso di organizzare un ultimo giro di concerti. “Visto che abbiamo ricevuto così tanto affetto, potremmo decidere di scioglierci tutti gli anni” dicono durante la conferenza. Ed ecco un’altra trovata: in collaborazione con Tempo, regaleranno a tutti i fan dei fazzoletti con il logo del tour “per asciugare fino all’ultima lacrima”.

Elio – ritratto di Andrea Spinelli

Certamente hanno fatto una brillante carriera, piena di giochi e ironia e sicuramente continueranno a produrre e registrare. Purtroppo non ci hanno ripensato neppure dopo la dimostrazione d’affetto dei fan. Nonostante ciò, potremo vederli sul palco fino al 2018; inoltre, si esibiranno al Festival di Sanremo con “Arrivedorci” e faranno uscire il loro ultimissimo album.

Non ci resta che aspettare di vedere cosa succederà. In fondo, conoscendoli, saremo tutti realmente convinti del loro scioglimento solo quando sarà tutto veramente finito. Nel frattempo non mancheranno di certo delle sorprese. Chissà se quest’anno gli Elio e le Storie Tese riusciranno a raggiungere il loro obbiettivo al Festival: conquistare il penultimo posto in classifica.

Autore dell'articolo: Federica Fallacara