Golden Globes 2021 – Abito lungo e pantofole

 

In un’epoca in cui a far da padrone sono le dirette da casa, non poteva essere diversamente per la 78esima edizione dei Golden Globes.

Lo straordinario evento che, come sempre, precede la premiazione degli Oscar, si è svolto nella notte tra domenica 28 Febbraio e lunedì 1 Marzo a New York, in diretta dalla Rainbow Room (sulla cima del Rockefeller Center).  Com’era già accaduto per gli Emmy’s 2020, a causa dell’ancora in corso pandemia di COVID-19, i nominati alle categorie hanno partecipato all’evento tramite collegamento dal proprio soggiorno di casa, nella più totale sicurezza ed eleganza.

Due conduttrici, Tina Fey e Amy Poehler, e un red carpet virtuale, hanno reso la serata ugualmente spiritosa ed emozionante. Tra i momenti più commoventi, senza dubbio, è doveroso citare la premiazione come Miglior attore a Chadwick Boseman, scomparso lo scorso agosto a causa delle complicazioni di un tumore, per il film Ma Rainey’s Black Bottom. Ritira il premio per lui la moglie Taylor Simone Ledward.

Ma le emozioni non finiscono qui: la splendida Jane Fonda riceve il Golden Globe alla carriera Cecil B. DeMille Award; non c’è da sorprendersi per il suo toccante discorso, come inno all’inclusività e al supporto per la diversità:

“Siamo una comunità di narratori e in momenti di crisi e turbolenza è sempre stata essenziale la capacità di raccontare per cambiare la nostra mente e vivere l’empatia. Con le nostre diversità siamo tutti esseri umani, nella mia vita ho visto tante differenze ma con cuore aperto e andando sotto la superficie. Gesù e Maometto ci hanno parlato attraverso la poesia perché le forme di narrazione non lineare come l’arte sono quelle che parlano ad un’altra frequenza e penetrano le nostre difese. Tanti film quest’anno, da Nomadland a Minari, mi hanno aperto all’amore e ricordato quanto è fragile la nostra democrazia e quando piccolo e fragile è il nostro pianeta. C’è una storia che abbiamo paura di vedere e sentire e riguarda le voci all’interno della nostra comunità che prende decisioni e attribuisce premi; portiamo avanti senza paura la diversità. In passato abbiamo marciato, è di nuovo ora di prendere il bastone e rimetterci in marcia”.

Tra le premiazioni di maggior scalpore, Chloe Zhao vince il Golden Globe come miglior regista per il suo film drammatico Nomadland, diventando la prima donna asiatica in possesso di questo titolo, e la seconda in assoluto.

I premi, però, non spettano solo agli attori; la straordinaria pellicola sul senso della vita firmata Disney, “Soul“, si porta a casa ben due trofei: Miglior Cartoon e Miglior colonna sonora cinematografica.

Per noi italiani un’ulteriore sorpresa: Laura Pausini premiata per la Miglior canzone con Io sì da La vita davanti a sé. 

In attesa della notte degli Oscar, ecco l’elenco di tutte le categorie e dei vincitori dei Golden Globe 2021

CINEMA

  • MIGLIOR FILM DRAMMATICO
    • Il processo ai Chicago 7
    • Mank
    • Nomadland
    • The Father
    • Una donna promettente
  • MIGLIOR ATTRICE IN UN FILM DRAMMATICO
    • Andra Day(The United States Vs. Billie Holiday)
    • Carey Mulligan (Una Donna Promettente)
    • Frances McDormand (Nomadland)
    • Vanessa Kirby (Pieces Of A Woman)
    • Viola Davis (Ma Rainey’s Black Bottom)
  • MIGLIOR ATTORE IN UN FILM DRAMMATICO
    • Anthony Hopkins (The Father)
    • Chadwick Boseman(Ma Rainey’s Black Bottom)
    • Gary Oldman (Mank)
    • Riz Ahmed (Sound of Metal)
    • Tahar Rahim (Mauritanian)
  • MIGLIOR FILM MUSICAL O COMMEDIA
    • Borat: Seguito Di Film Cinema
    • Hamilton
    • Music
    • Palm Springs
    • The Prom
  • MIGLIOR ATTRICE IN UN MUSICAL O COMMEDIA
    • Anya Taylor-Joy (Emma)
    • Kate Hudson (Music)
    • Maria Bakalova (Borat: Seguito Di Film Cinema)
    • Michelle Pfeiffer (French Exit)
    • Rosamund Pike(I Care a Lot)
  • MIGLIOR ATTORE IN UN MUSICAL O COMMEDIA
    • Andy Samberg (Palm Springs)
    • Dev Patel (La Vita Straordinaria Di David Copperfield)
    • James Corden (The Prom)
    • Lin-Manuel Miranda (Hamilton)
    • Sacha Baron Cohen(Borat: Seguito Di Film Cinema)
  • MIGLIOR FILM DI ANIMAZIONE
    • Onward
    • Over The Moon – Il Fantastico Mondo Di Lunaria
    • Soul
    • The Croods: A New Age
    • Wolfwalkers – Il Popolo Dei Lupi
  • MIGLIOR FILM IN LINGUA STRANIERA
    • Another Round
    • La Llorona
    • Minari
    • The Life Ahead (La Vita Davanti A Sé)
    • Two Of Us
  • MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA (qualsiasi genere)
    • Amanda Seyfried (Mank)
    • Glenn Close (Hillbilly Elegy)
    • Helena Zengel (Notizie Dal Mondo)
    • Jodie Foster(The Mauritanian)
    • Olivia Colman (The Father)
  • MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA (qualsiasi genere)
    • Bill Murray (OnThe Rocks)
    • Daniel Kaluuya(Judas And The Black Messiah)
    • Jared Leto (Fino All’ultimo Indizio)
    • Leslie Odom Jr. (Quella Notte A Miami…)
    • Sacha Baron Cohen (Il Processo Ai Chicago 7)
  • MIGLIOR REGIA
    • Aaron Sorkin (Il Processo Ai Chicago 7)
    • Chloé Zhao(Nomadland)
    • David Fincher (Mank)
    • Emerald Fennell (Una Donna Promettente)
    • Regina King (Quella Notte A Miami…)
  • MIGLIOR SCENEGGIATURA
    • Aaron Sorkin(Il Processo Ai Chicago 7)
    • Chloé Zhao (Nomadland)
    • Emerald Fennell (Una Donna Promettente)
    • Florian Zeller e Christopher Hampton (The Father)
    • Jack Fincher (Mank)
  • MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE
    • Alexandre Desplat (The Midnight Sky)
    • James Newton Howard (Notizie Dal Mondo)
    • Ludwig Göransson (Tenet)
    • Trent Reznor e Atticus Ross (Mank)
    • Trent Reznor, Atticus Ross e Jon Batiste(Soul)
  • MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
    • “Fight for You” (Judas And The Black Messiah)
    • “Hear My Voice” (Il Processo Ai Chicago 7)
    • Io Sì (Seen)” (The Life Ahead)
    • “Speak Now” (Quella Notte A Miami…)
    • “Tigress & Tweed” (The United States vs. Billie Holiday)

 

TV

  • MIGLIOR SERIE DRAMMATICA
    • Lovecraft Country (HBO)
    • Ozark (Netflix)
    • Ratched (Netflix)
    • The Crown(Netflix)
    • The Mandalorian (Disney+)
  • MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA
    • Emma Corrin(The Crown)
    • Jodie Comer (Killing Eve)
    • Laura Linney (Ozark)
    • Olivia Colman (The Crown)
    • Sarah Paulson (Ratched)
  • MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA
    • Al Pacino (Hunters)
    • Bob Odenkirk (Better Call Saul)
    • Jason Bateman (Ozark)
    • Josh O’Connor(The Crown)
    • Matthew Rhys (Perry Mason)
  • MIGLIOR SERIE MUSICAL O COMMEDIA
    • Emily in Paris (Netflix)
    • Schitt’s Creek(Netflix)
    • Ted Lasso (Apple TV+)
    • The Flight Attendant (HBO Max)
    • The Great (Hulu)
  • MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA SERIE MUSICAL O COMMEDIA
    • Catherine O’Hara(Schitt’s Creek)
    • Elle Fanning (The Great)
    • Jane Levy (Zoey’s Extraordinary Playlist)
    • Kaley Cuoco (The Flight Attendant)
    • Lily Collins (Emily in Paris)
  • MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA SERIE MUSICAL O COMMEDIA
    • Don Cheadle (Black Monday)
    • Eugene Levy (Schitt’s Creek)
    • Jason Sudeikis(Ted Lasso)
    • Nicholas Hoult (The Great)
    • Ramy Youssef (Ramy)
  • MIGLIOR MINISERIE O FILM TV
    • Normal People (Hulu)
    • Small Axe (Amazon Prime video)
    • La Regina Degli Scacchi(Netflix)
    • The Undoing: Le Verità Non Dette (HBO)
    • Unorthodox (Netflix)
  • MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV
    • Anya Taylor-Joy(La Regina Degli Scacchi)
    • Cate Blanchett (Mrs. America)
    • Daisy Edgar Jones (Normal People)
    • Nicole Kidman (The Undoing: Le Verità Non Dette)
    • Shira Haas (Unorthodox)
  • MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV
    • Bryan Cranston (Your Honor)
    • Ethan Hawke (The Good Lord Bird – La Storia Di John Brown)
    • Hugh Grant (The Undoing: Le Verità Non Dette)
    • Jeff Daniels (Sfida al presidente – The Comey Rule)
    • Mark Ruffalo(Un volto, due destini – I Know This Much is True)
  • MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV
    • Annie Murphy (Schitt’s Creek)
    • Cynthia Nixon (Ratched)
    • Gillian Anderson(The Crown)
    • Helena Bonham Carter (The Crown)
    • Julia Garner (Ozark)
  • MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV
    • Brendan Gleeson (Sfida al presidente – The Comey Rule)
    • Daniel Levy (Schitt’s Creek)
    • Donald Sutherland (The Undoing: Le Verità Non Dette)
    • Jim Parsons (Hollywood)
    • John Boyega(Small Axe)

Autore dell'articolo: Miriam Puglisi