La verità sul caso Harry Quebert – Un giallo ricco di suspense [Recensione]

La verità sul caso Harry Quebert
L’avvincente storia tratta dal Best Seller di Joël Dicker

Se siete appassionati di Gialli e Thriller, questa è la serie che fa al caso vostro!


La storia su Harry Quebert, grazie alle pagine dell’omonimo romanzo di Joël Dicker (2012), ha ottenuto un successo strabiliante riuscendo a raggiungere lettori di ogni generazione.

A sei anni dall’uscita del manoscritto, le serie tv diretta da Jean-Jaques Annaud ha permesso che il racconto circolasse ulteriormente.

Marcus Goldman (Ben Schnetzer) è un giovane scrittore americano il cui successo ha appena toccato il vertice delle classifiche dell’editoria grazie alla pubblicazione del suo primo romanzo. Come spesso accade, proseguire con la scrittura di un secondo testo non è semplice, e il blocco dello scrittore è alle porte di casa Goldman.

Afflitto e angosciato dall’incapacità di andare avanti col suo lavoro, Marcus chiede aiuto al suo mentore, nonché suo professore negli anni di università, Harry Quebert (interpretato da Patrick Dempsey); questi, sorpreso dalla chiamata del suo vecchio allievo, gli propone di trascorrere qualche giorno in sua compagnia a Goose Cove (frazione di Sommerdale), lontano dalle distrazioni.

Arrivato a Sommerdale, Goldman occupa le sue giornate ascoltando i consigli del suo maestro lasciandosi trasportare dalla tranquillità di una cittadina lontana dai riflettori e dalla fama.
La normalità e la quiete avranno, purtroppo, vita breve: Marcus, scopre qualcosa di oscuro sul passato di Harry e, colto in flagrante mentre rovistava tra le scartoffie del suo passato, è costretto dal professore ad andar via.

Sebbene il ragazzo torni presto alla sua vita, una sconvolgente notizia alla tv cambierà per sempre la sua esistenza. Harry Quebert viene accusato dell’omicidio di Nola Kellergan (Kristine Froseth), quindicenne di Sommerdale scomparsa 33 anni prima, a seguito del ritrovamento del cadavere in una fossa nel giardino di casa sua.

Goldman, certo dell’innocenza del suo maestro, si reca nuovamente a Goose Cove per far sì che Harry possa esser scagionato e si scopra la verità su Nola.

Come in ogni giallo che si rispetti, i segreti che ruotano attorno alla sparizione della ragazzina sono innumerevoli, primo tra tutti la relazione nascosta con Harry Quebert.

Marcus, grazie anche all’aiuto del detective Perry (Damon Wayans Jr.), indaga a fondo su quanto accaduto anni prima; nomi, eventi, dubbi e verità emergono man mano che la sua indagine continua. Chi era davvero Nola? Qualcuno a Sommerdale ha voluto sbarazzarsene? Perché? Harry è il colpevole? La loro relazione è davvero esistita? Goldman scava nella vita della giovane donna, che ha sconvolto il passato del suo maestro, senza mai lasciarsi ostacolare dalle difficoltà che si trova davanti.

Dieci puntate, ricche di suspense e colpi di scena, tengono sulle spine il pubblico che non vedrà l’ora di vedere la puntata successiva per scoprire cosa accadde a Nola.

“La verità sul caso Harry Quebert” lascia lo spettatore incollato allo schermo, episodio dopo episodio ci si fa travolgere dalle vicende che si susseguono e ci si immerge completamente nelle emozioni e nella vita dei personaggi.

In attesa di un nuovo romanzo di Joël Dicker e, quindi, di una nuova serie, potrete trovare gli episodi su Prime video: http://www.amazon.it/b?node=12092328031

Autore dell'articolo: Miriam Puglisi

Avatar