No Press – CANSHAKER PI in concerto al CIRCOLO OHIBÒ

“I Canshaker Pi faranno esplodere il mondo con i loro suoni. Sono rumorosi, giovani e non troppo spocchiosi. Suonano del guitar-rock”.

I Canshaker Pi sono un quartetto di Amsterdam, il cui marchio di fabbrica indie rock li ha portati a rivendicare il trono come live band più acclamata dell’Olanda. Lasciando il segno con il loro album di debutto, la band ha suonato in tutti i maggiori festival in Olanda (Le Guess Who, Eurosonic, Best Kept Secret, Lowlands) e ha girato l’Europa al fianco di Spiral Stairs (Scott Kannberg dei Pavement). Il primo gennaio il conduttore di BBC Radio1, Huw Stephens, ha inoltre giudicato i Canshaker Pi come una delle migliori nuove band da tenere d’occhio nel 2018. In Ohibò il 28 novembre.

In apertura i bolognesi Big Cream che presentano il loro nuovo album “Rust”, pieno di sonorità grunge e una tonnellata di camicie a quadri rigorosamente trasandate. Tre ragazzi poco più che ventenni, in formazione chitarra-batteria-basso, che mescolano fuzz ad alti volumi con il punk rock vecchia scuola e il più attuale indie rock.

28 NOVEMBRE 2018
Ingresso in cassa 10€ + tessera ARCI

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Il contenuto non è un articolo scritto dalla redazione di Nonsense Mag.

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone
Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.