NO PRESS –  Carlo Cracco torna a cucinare in tv divertendosi con Camihawke nel nuovo format di intrattenimento di Rai 2  “NELLA MIA CUCINA – Una ricetta con Cracco”

Il Branded Entertainment content di Scavolini co-prodotto con Zerostories in collaborazione con RAI Pubblicità, svelerà il lato più essenziale e genuino del cuoco che, smessi i panni di giudice severo, mostrerà semplicemente se stesso. Fondamentale sarà l’interazione con la web creator che ha sempre fatto della propria spontaneità un marchio di fabbrica.    

Parola d’ordine: autenticità. “Ho accettato con entusiasmo di partecipare a questo progetto – dice Cracco – è un programma divertente che mi permette di essere me stesso. È stata un’evoluzione naturale di un percorso che mi ha visto prima come testimonial di Scavolini poi accanto all’azienda nella progettazione di un modello di cucina che, adesso, approda in tv. Non avrei potuto immaginarmi nessun altro “Nella mia cucina”, per questo ho deciso di tornare sugli schermi”.

Una formula fresca e semplice che vede uno chef professionista (Carlo Cracco) e uno chef amatoriale (che cambia ogni puntata), realizzare ricette gourmet dandosi le spalle e non spiando l’operato dell’altro fino al “faccia a faccia” finale, è sicuramente il punto di forza del nuovo live cooking firmato Rai 2. L’assenza di sfide e di vinti e vincitori, unita all’ironica freschezza di Camihawke che commenterà tutto da dietro le quinte, contribuirà infatti ad deporre la componente della competizione a favore di un’atmosfera da “facciamo due chiacchiere da aperitivo?”.

Ad avvalorare la formula intrattenente sarà anche l’orario di messa in onda: dal 16 settembre una striscia quotidiana che andrà dal lunedì al venerdì alle 19.40 (con repliche nel pomeriggio seguente e il sabato con un Best of), terrà compagnia al pubblico da casa attraverso un nuovo format basato sull’engagement e sullo storytrelling. E così fra una risata e un piatto di nouvelle cuousine sembrerà un po’ a tutti di preparare la cena direttamente nella cucina di un grande chef. O almeno lasciateci sognare così.

Instagram:

Carlo Cracco

Camihawke

 

Autore dell'articolo: Flavia Cino

Avatar