Connect with us

Hi, what are you looking for?

No Report

No Report – Ecce Friedrich. In scena a Roma “Il Sogno di Nietzsche”

Martedì 13 marzo, via della Penitenza, Lungotevere Farnesina. Il Teatro Stanze Segrete è una Wunderkammer con attori uccelli rari, attori pesci e attori filosofi a due teste: una sala, con tanto di soppalco e scala, comunicante con un’altra piccola sala che funge da platea. Il pubblico può stare dentro o fuori, guardare gli attori o il loro riflesso attraverso molteplici specchi.

In queste “Stanze Segrete” Ennio Coltorti ha riportato in scena l’accurata piece di Maricla Boggio, da titolo Il Sogno di Nietzsche”: una raccolta ad acquerello di teorie, affermazioni ed episodi della vita del filosofo, in particolare l’innamoramento per Lou Salomè (Adriana Ortolani), studentessa russa di filosofia, e il triangolo tra lui, lei e l’amico Paul Rée (Jesus Emiliano Coltorti), finalizzato allo studio, ma fondato sulla negazione del reciproco desiderio.

Un travaglio mentale ed emotivo, dove Nietzsche cerca di rifondare una regia della propria esistenza emotiva, senza riuscirci, approdando a una forma di stanca follia, che facilmente si confonde con il delirio di onnipotenza. Un racconto sul controllo e sulle sue conseguenze.

Mettere sul palco la filosofia è pericoloso sotto tutti i punti di vista: è facile essere ridondanti, superficiali o troppo complessi. Nonostante questo, lo spettacolo funziona e si regge sulla meravigliosa interpretazione di tutti gli attori. In più, il tipo di coinvolgimento che permette una struttura di questo tipo restituisce grazia a ogni aspetto, anche a minuscoli dettagli che sicuramente non intaccano la bellezza dello spettacolo, come il modo forse un po’ troppo brusco con cui le musiche entrano ed escono. 

Il Nietzsche in scena è sublime: intenso e affascinante, interpretato in maniera raffinata e brillante. Coinvolgenti e credibili anche Adriana Ortolani e Jesus Emiliano Coltorti, nonostante i ruoli così particolari. In poche parole, uno spettacolo interessante, riuscito e anche un’ottima occasione per scoprire il Teatro Stanze Segrete.

Written By

Ha collaborato con sei redazioni differenti in Friuli Venezia Giulia e in Lombardia, ha realizzato un programma sulla salute mentale con Massimo Cirri e ha confezionato – dalla A alla Z – programmi di musica e cucina per Radio Popolare di Milano. Ha coordinato la nascita e lo sviluppo di un portale per l’infanzia, Radio Magica (Premio Andersen e Premio Web2Salute), mediando tra artisti, autori, insegnanti e pediatri. Negli ultimi anni si è trasferita a Roma e si è specializzata nel social media management, storytelling e nella produzione di prodotti culturali per bambini e adulti. In più, si è dedicata al management, alla comunicazione e al booking di musicisti di diversa provenienza. E’ socia dell’Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi ICWA (Italian Children Writers Association –www.icwa.it)

Seguici su Facebook

Leggi anche:

No Report

Durante l’ultima data del tour italiano negli stadi “Overdose D’Amore”, Zucchero ha divertito ed emozionato il pubblico con il suo energico show tutto suonato dal vivo....

No Report

Pochi giorni fa Appino ha pubblicato un nuovo singolo dal titolo “Le vecchie maniere”, un brano dove l’artista ci regala un altro spaccato di...

No Review

Lo sguardo aperto verso il futuro, senza mai rivolgere, però, le spalle al passato. È questo il punto di partenza del progetto “Dire Fare...

No Report

Il teatro Gerolamo di Milano è un posto unico. Piccolissimo, solo 209 posti, noto per aver ospitato in passato dapprima spettacoli di marionette e...