Lo show di Teo Mammuccari arriva a Catania

Sta registrando sold out in tutta Italia ed arriverà a Catania, al Teatro Ambasciatori, l’8 marzo il nuovo show teatrale di Teo Mammucari. Un’occasione da non perdere per passare insieme ad uno degli artisti più importanti del panorama televisivo italiano la “Giornata Internazionale della Donna”.

Venerdì 8 marzo “Più bella cosa non c’è” sarà al Teatro Ambasciatori di Catania con un appuntamento organizzato da Giuseppe Rapisarda Management.

Non sono bastati più di 20 programmi televisivi a tirare fuori la verità e i pensieri personali che Teo ha portato con sé per tutti questi anni. Sceglie il teatro e sposa il progetto di presentare un monologo dove può finalmente parlare con il suo cinismo di quello che sta accadendo al suo mondo. Uno spettacolo comico, molto irriverente attraversando tutto quello che Teo ha vissuto in questi 20 anni dalla sua vita personale a tutto quello che accade nel suo mondo.

“Teo Mammucari – Più bella cosa non c’è” è il titolo e il suo punto di partenza per questo lungo viaggio che si chiama vita, uno spettacolo da non perdere che attraversa l’amore, la gioia di essere diventato padre, ma soprattutto la speranza di uscire da quello che il programma sociale ci impone. Scritto e diretto da Teo Mammucari raccogliendo in chiave ironica e comica una realtà che ci ha trasformato in robot.

Biglietti in vendita su ticketone.it, nei punti vendita ticketone e del circuito SiciliaTicket: poltronissima numerata 28,75 euro, poltrona numerata 17,25 euro. Info: 0957167186.

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Il contenuto non è un articolo scritto dalla redazione di Nonsense Mag.

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone
Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.