No Report – Bottega Glitzer live @Rigatteria

La méta è un paese nel cuore nella musica. I panorami sono bellissimi, le case in legno hanno grandi finestre, la strade sono strette, sempre sgombre e ci sono vivaci giochi di luce. Fa freddo, d’inverno, ma le note danno conforto fino all’estate, quando i prati si tingono di blu, i cieli di verde e i profumi di giallo.

Questo è Bottega Glitzer. Un piccolo universo disegnato da Nadja Maurizi, Giorgio Maria Condemi e Carmine Iuvone con infinita grazia, dove anche la malinconia ha un sapore buono.

La voce di Nadja, calda e graffiante, denuncia un’interiorità forte e completa i testi, semplici ed eleganti, donando loro le ombre che permettono di afferrarne i confini. La chitarra di Giorgio Maria Condemi, sanguigna e sanguinante sul palco con Motta, qui si esprime in un’altra lingua, affascinante e nostalgica. Il contrabbasso di Carmine Iuvone danza, corre e fa il solletico sotto i piedi.

Ah, giusto. Dovrei parlare del concerto, ma preferisco farvelo immaginare. Sappiate solo che alcune bambine hanno ballato in cerchio per più di un’ora, sconosciuti hanno sorriso cercando di lanciarsi in una ballata e tutti hanno applaudito fortissimo.

Una nota. Domenica 17 giugno i Bottega Glitzer hanno suonato nel quartiere Testaccio di Roma, alla Rigatteria, un nuovo circolo Arci nato nella bottega di un antiquario. Inaugurato pochi giorni fa, è gestito da ragazzi di una gentilezza estrema e potrebbe affermarsi come uno dei locali più suggestivi di Roma. Perchè? Non ve lo spio. Andate a cercarlo…

Autore dell'articolo: Agnese Ermacora

Agnese Ermacora
Ha collaborato con sei redazioni differenti in Friuli Venezia Giulia e in Lombardia, ha realizzato un programma sulla salute mentale con Massimo Cirri e ha confezionato – dalla A alla Z – programmi di musica e cucina per Radio Popolare di Milano. Ha coordinato la nascita e lo sviluppo di un portale per l’infanzia, Radio Magica (Premio Andersen e Premio Web2Salute), mediando tra artisti, autori, insegnanti e pediatri. Negli ultimi anni si è trasferita a Roma e si è specializzata nel social media management, storytelling e nella produzione di prodotti culturali per bambini e adulti. In più, si è dedicata al management, alla comunicazione e al booking di musicisti di diversa provenienza. E’ socia dell’Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi ICWA (Italian Children Writers Association –www.icwa.it)