“Alone Vol. 3″di Gianni Maroccolo: l’attesa è l’unico presente che conta [Recensione]

Un disco perpetuo è come la scansione contabile del calendario, una sequenza di giorni annotati come la giaculatoria di una preghiera infinita che ci mette in contatto con qualcosa di più grande di noi. Nell’idea di Gianni Maroccolo “Alone” è l’opera dell’eterno ritorno, ovvero il ciclo di una musica destinata concettualmente a trasformarsi senza sosta, […]

Close