No Press – BSBE: ecco le nuove date del VIVI MUORI BLUES RIPETI TOUR

Dopo il grande successo del tour estivo, i BUD SPENCER BLUES EXPLOSION annunciano i nuovi imperdibili appuntamenti per presentare dal vivo il loro ultimo album “VIVI MUORI BLUES RIPETI”, uscito a marzo per La Tempesta Dischi.

La band, dopo 40 concerti in soli 6 mesi dall’uscita del disco, spinta dall’onda dell’entusiasmo e dall’accoglienza di un pubblico sempre crescente, ritorna questo autunno con 8 date esclusive e una scaletta rinnovata.

I CONCERTI

09/11/2018 Genova Crazy Bull 

10/11/2018 Foligno (PG) Supersonic

17/11/2018 Bologna Locomotiv Club

30/11/2018 Bergamo Druso

01/12/2018 Marghera (VE) CS Rivolta 

06/12/2018 Rende (CS) Mood Social Club

07/12/2018 Conversano (BA) Casa delle Arti

08/12/2018 Roma Largo Venue

L’istinto e la potenza live che nutrono l’essenza del duo alt-rock si mostreranno ancora, regalando la stessa energia devastante che ha percorso tutto il tour.

In questi nuovi concerti, Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio si esibiranno in formazione allargata a quattro, accompagnati da Francesco Pacenza, al basso e alla voce, e da Tiziano Russo, alle tastiere e alla voce.

Nel frattempo, il disco “Vivi Muori Blues Ripeti” continua a riscuotere un ottimo consenso di critica e pubblico.

I Bud Spencer Blues Explosion hanno presentato il loro ultimo disco in tv, nel programma Propaganda Live, in onda in prima serata su La7 e il TG3 Rai nazionale ha dedicato loro un ampio servizio andato in onda il 29 giugno:
http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ca61bab8-1672-4328-a8e5-e449264dcfd4.html
 (dal minuto 19:00)

Lo scorso 25 maggio, Rai Radio 2 ha trasmesso un loro intero concerto, per Radio2live, in diretta dalla sala B di via Asiago, con lo storytelling di Carolina Di Domenico e Pierluigi Ferrantini.

La band, inoltre, è stata ospite di diverse trasmissioni radio, con interviste e minilive, tra cui Rai Radio1 Fuorigioco, Rai Radio2 Social Club, nel Gr Rai, Radio24, Radio Popolare Network e ha presentato il disco in numerose altre radio.

Hanno parlato di “Vivi Muori Blues Ripeti” i maggiori quotidiani italiani come: La Stampa, Il Fatto Quotidiano, La Repubblica, Il Messaggero, Il Manifesto, Il Mattino, Il Resto del Carlino e diversi periodici tra cui Vanity Fair e Internazionale. Numerose anche le recensioni e le interviste della stampa di settore come: Buscadero, Blowup, Rumore, Mucchio e molti altri.

Oltre 300 testate web hanno parlato dell’ultimo disco dei Bud Spencer Blues Explosion.

È possibile leggere un estratto di rassegna stampa al seguente link:

http://www.bigtimeweb.it/hanno-scritto-di-vivi-muori-blues-ripeti-dei-bud-spencer-blues-explosion/

 

“VIVI MUORI BLUES RIPETI” IL DISCO

Si tratta di un album urgente e vitale, dedicato alla vita, alla sensualità e al viaggio, incentrato su un linguaggio semplice, ma maturo e diretto. Una scelta – quella della sincerità – che ha riguardato anche la produzione: “Vivi muori blues ripeti” è stato realizzato completamente in analogico; al mixer e al registratore a nastro, l’abile mano di Marco Fasolo, leader dei Jennifer Gentle.

Se nel sound hanno espresso tutta la loro forza e originalità, per i testi hanno voluto coinvolgere alcune delle penne più interessanti del panorama indie rock italiano: Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti e Umberto Maria Giardini (ex Moltheni).

Il disco è stato anticipato dal video “E tu?”

Link al video https://www.youtube.com/watch?v=8ofrEqhd1rI

Il 9 maggio è stato pubblicato il video “Io e il Demonio”

Link al video: https://www.youtube.com/watch?v=wNaNUM2HbYs

I BUD SPENCER BLUES EXPLOSION PARLANO DEL DISCO

Abbiamo attaccato le polaroid e i poster più belli sui muri, portato tutte le chitarre, le batterie e i microfoni in sala prove, abbiamo chiamato a jammare tutti gli amici musicisti che come noi si fiutano al parco come i cani. È stato un processo di capitalizzazione delle idee durato un anno e mezzo, quasi fossimo due artigiani.

 

Poco tempo prima in Australia un amico (Tommaso Colliva) ci ha fatto notare sulla valigia di un musicista l’adesivo “Eat Sleep Blues Repeat”, da qui l’idea di utilizzare questo titolo per il nostro nuovo album, rivisto a modo nostro. Noi siamo gente semplice, siamo una band istintiva che vive di urgenza, quelli che lo fanno perché devono. Questo album parla di vita, di morte e di amore ed è un disco sexy, perbacco, noi siamo pronti a questo viaggio.

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Il contenuto non è un articolo scritto dalla redazione di Nonsense Mag.

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.