Connect with us

Hi, what are you looking for?

Nonsense

No Awards – Tutti i migliori del 2018

Ci ritroviamo, come ogni anno, a fare i bilanci di quello che è stato questo 2018 che sta per concludersi e ad assegnare premi. Abbiamo ripercorso un anno di libri, dischi, singoli, video, concerti e festival e abbiamo selezionato quelli che per la redazione di Nonsense Mag sono stati i migliori.

Siete curiosi di scoprire chi sono gli artisti che si sono aggiudicati i No Awards 2018?

 

No Book

Una conversazione intima tra un padre e un figlio mai avuto. Una riflessione profonda sul significato della paternità. Un’occasione per ripercorrere una vita intera. Un romanzo commovente, coraggioso e poetico. “Il Giro dell’Oca” di Erri De Luca è il nostro No Book del 2018.

  1. Erri De Luca – Il Giro dell’oca
  2. Paolo Giordano – Divorare il cielo
  3. Corrado Fortuna – L’amore capovolto
  4. Valentina Farinaccio – Le poche cose certe
  5. Andrea Camilleri – Ora dimmi di te
  6. Levante – Questa è l’ultima volta che ti dimentico
  7. Lo Stato Sociale – Andrea
  8. Yoko Ono – Imagine
  9. Zero Calcare – Macerie Prime ( 6 mesi dopo)
  10. Boris Battaglia – Gainsbourg. Niente è già tanto.

No Album (internazionale)

 Da Baltimora tornano i Beach House, ribadendo il proprio ruolo di maestri assoluti nella scena dream pop/shoegaze contemporanea con il misticheggiante “7”. È il nostro album internazionale del 2018.

  1. Beach House – 7
  2. Low – Double Negative
  3. A Place to Bury Strangers – Pinned
  4. Imagine Dragons – Origins
  5. Mark Lanegan & Duke Garwood – With Animals
  6. Fantastic Negrito – Please Don’t Be Dead
  7. The Soft Moon – Criminal
  8. Florence + The Machine – High As Hope
  9. Richard Ashcroft – Natural Rebel
  10. God Is An Astronaut – Epitaph

No Album (Italiano)

Ci ha fatti cantare e ballare con un viaggio nella notte al ritmo dei battiti del suo cuore.  “Cosmotronic” di Cosmo è il miglior album del 2018.

 

  1. Cosmo – Cosmotronic
  2. Riccardo Sinigallia – Ciao Cuore
  3. The Zen Circus – Il Fuoco in una Stanza
  4. Maria Antonietta – Deluderti
  5. Max Gazzè – Alchemaya
  6. A Toys Orchestra – Lub Dub
  7. Wrongonyou – Rebirth
  8. Baustelle – L’amore e la violenza vol.2
  9. Calcutta – Evergreen
  10. Salmo – Playlist

No Single (Internazionale)

Con un video provocatorio diretto dal regista Hiro Murai, l’attore e cantante Donald Glover a.k.a. Childish Gambino canta con cruda ironia l’America ingorda, ipocrita e razzista attraverso un hip hop cupo e schizofrenico. È il nostro No Single Internazionale del 2018.

 

 

  1. Childish Gambino – This is America
  2. Richard Aschroft – Surprised By The Joy
  3. Jack White – Connected By Love
  4. Kurt Vile – Loading Zones
  5. Shame – One Rizla
  6. Paul McCartney – Come On To Me
  7. Iggy Pop & Underworld – Get Your Shirt
  8. Paul Weller – Movin’ On
  9. The Kills – List of Demands
  10. David Byrne – Everybody’s Coming To My House

No Single (Italiano)

Con la frase “se la pioggia fosse transitiva io ti temporalo” hanno stravolto tutte le regole della lingua italiana. Loro sono i Coma_Cose e “Post Concerto” è il nostro singolo preferito del 2018.

 

 

  1. Coma Cose – Post Concerto
  2. Riccardo Sinigallia – Ciao Cuore
  3. Cosmo – Quando ho incontrato te
  4. Management – Kate Moss
  5. Thegiornalisti – Felicità Puttana
  6. Immanuel Casto – Piromane
  7. Cesare Cremonini – Nessuno Vuole Essere Robin
  8. La Rappresentante di Lista – Questo Corpo
  9. Daniele Celona – HD Blue
  10. Maria Antonietta – Deluderti

No New
 

Zuin è un talento che abbiamo scoperto per caso e da cui siamo rimasti conquistati. “Per tutti questi anni” è il disco da scoprire del 2018.

 

 

  1. Zuin – Per tutti questi anni
  2. Francesco Camin – Palindromi
  3. I Segreti – Qualunque cosa sia
  4. Marlon – Music From The Rearview
  5. Cimini – Ancora Meglio
  6. Postino – Latte di soia
  7. Limbrunire – La Spensieratezza
  8. Diva – Divadelica
  9. Alfonso – 1 Kg di problemi e due etti di insalata
  10. Makai – The Comfort Zone

Special Awards

No Video

Maometto a Milano – Colapesce

In 3 minuti e 14 secondi i Ground’s Oranges sono riusciti a raccontarci la diversità ai tempi dell’Isis. Non abbiamo avuto alcun dubbio su quale fosse il miglior video dell’anno: Maometto a Milano di Colapesce è un film dentro una canzone.

No Tour

CremoniniLive2018

“Possibili Scenari” l’ha portato a San Siro tenendolo per mano, dopo una carriera costruita anno dopo anno. Una band eccezionale, arrangiamenti e scenografia mozzafiato, capacità di tenere il palco degna dei più grandi. Cesare Cremonini ha portato in tour lo spettacolo migliore del 2018.

No Festival

MiAmi Festival 2018

Il 2018 è stato l’anno dell’indie. Lo abbiamo celebrato nel festival che nel tempo ne ha lanciato i più grandi talenti. Con un inaspettato sold out e un’offerta musicale diversificata, con la commovente reunion di una band storica come i Prozac+ e l’arrivo a sorpresa di Calcutta, non abbiamo avuto alcun dubbio su quale fosse il miglior festival del 2018: il MI AMI Festival vince tutto. Abbiamo già i biglietti per la prossima edizione e voi?

Written By

Egle è avvocato e appassionata di musica. Dirige Nonsense Mag e ha sempre un sacco di idee strambe, che a volte sembrano funzionare. Potreste incontrarla sotto i palchi dei più importanti concerti e festival d'Italia, ma anche in qualche aula di tribunale!

Seguici su Facebook

Leggi anche:

No Press

Domenica 18 settembre Sohn arriva sul palco del Locomotiv per presentare dal vivo, in full band, il suo nuovo album in studio “Trust”, uscito il 2 settembre via...

No Report

Mannarino è tornato finalmente a Catania, il 3 settembre scorso, portando in scena musica e poesia, con 9 straordinari musicisti e un palco iconico...

No Report

Un tempo, la festa dell’Unità di Modena era meta di molti amanti della musica indipendente e alternativa: nell’ultimo periodo, anche prima della pandemia, non...

No Report

Oltre 6000 persone presenti alla Villa Bellini di Catania per l’attesissima data etnea del Summer Tour 2022 di Frah Quintale, che porta in giro...