Connect with us

Hi, what are you looking for?

No Report

Un Management scatenato incendia Baronissi [Report]

Reduci dal successo del tour estivo, i Management sono in giro per l’Italia per il loro tour nei club, dove il pubblico ha modo di ascoltare dal vivo il loro nuovo album “Ansia Capitale”, pubblicato lo scorso 10 giugno per Garrincha Dischi.

Abbiamo partecipato alla data campana, lo scorso 29 ottobre, al Dissonanze di Baronissi (SA).

 

Dieci anni di carriera festeggiati egregiamente con un ritorno sul palco dopo le restrizioni della pandemia che li vede grintosi e spiazzanti come sempre. Un pubblico carico a molla ha cantato e saltato per tutto lo spettacolo, dove ogni brano è stato presentato accuratamente da Luca Romagnoli, che come sempre utilizza il palco come veicolo per lanciare messaggi importanti, per provocare e incoraggiare il proprio pubblico a non fermarsi a guardare la superficie delle cose.

 

Il live si apre con “Pornobisogno” e via via ripercorre tutti i successi del Management alternandoli con i nuovi brani come “Più mi odi più mi amo”, “Multiculti Supermarket”, “La fine dell’eternità”, “Bastatutto”, che vengono accolti con altrettanto calore dalla sala che sa tutte le parole delle canzoni e le canta assieme a loro. È una festa come non se ne vedevano da tanto tempo. La celebrazione della fine dell’oscurità, accompagnata da pogo, abbracci e tanto sudore.

 

La formazione è a proprio agio, Luca Romagnoli, carico a molla, come un poeta maledetto dei nostri giorni intrattiene il pubblico raccontandosi e spiegando come la cultura debba scandalizzare per assolvere il proprio compito, mentre Marco Di Nardo lo affianca con la sua chitarra, lanciandogli occhiate complici, mentre uno dopo l’altro possiamo ascoltare successi come “Auff!!”, “Un incubo stupendo”, “Lasciateci divertire”, emozionarci sulle note di “Il vento” e “Naufragando”, scatenarci con “Il mio giovane e libero amore”, “Esagerare sempre”. Suoni perfetti, per un live rumorosissimo e tiratissimo, con una platea scatenata. Guardarla è uno spettacolo nello spettacolo.

 

Advertisement. Scroll to continue reading.

Un Management in stato di grazia lascia la sala tra gli applausi del pubblico, che dopo essersi scatenato per tutto il concerto esplode in un vero e proprio boato di ringraziamento nei confronti di una formazione che dopo dieci anni è riuscita a mantenere la propria essenza e non si è mai persa ricercando facili successi. Forse per questo è riuscita a rimanere nei cuori dei fan, che disco dopo disco crescono sempre di più, affascinati dalla capacità di ballare sulle macerie che ha contraddistinto la formazione abruzzese sin dagli inizi.

 

Report a cura di Egle Taccia

Written By

Egle è avvocato e appassionata di musica. Dirige Nonsense Mag e ha sempre un sacco di idee strambe, che a volte sembrano funzionare. Potreste incontrarla sotto i palchi dei più importanti concerti e festival d'Italia, ma anche in qualche aula di tribunale!

Seguici su Facebook

Leggi anche:

No Press

È sold out in 24 ore il live al Forum di Milano previsto per il 21 ottobre 2024 di Mahmood che raddoppia con una...

No Press

PEGGY GOU SALIRÀ SUL PALCO DELL’UNIPOL ARENA DI BOLOGNA  PER IL SUO PRIMO SHOW IN UN PALAZZETTO ITALIANO  Dopo il trionfale successo del singolo  “It...

No Review

La Settimana Santa della musica è appena partita e immancabili arrivano le pagelle dei brani in gara. Quando si parla di Sanremo si sa...

No Report

Davide Napoleone, in arte Napoleone, lo scorso 18 gennaio ha chiuso il suo “Romantico Club tour 2023 – 2024” all’Apollo di Milano, portando un...

Advertisement