Connect with us

Hi, what are you looking for?

Michele Bitossi
Michele Bitossi
Michele Bitossi

No Review

Michele Bitossi, un grintoso cambio di ruolo [Recensione]

Un meraviglioso esempio di pop elettronico all’italiana, quello che ci propone Michele Bitossi con “A noi due”, un album che interrompe un silenzio durato due anni e mezzo, nel quale il musicista genovese ha dovuto affrontare un periodo di difficoltà personali, legate in primis alla separazione dalla compagna, madre dei suoi due figli. Autore di un songwriting brillante ed ispirato fin dai trascorsi con la cult band dei Laghisecchi e Numero6, nonché di due apprezzati album usciti da solista come “Mezzala”, Bitossi è tornato in studio con una ritrovata grinta ed ispirazione, nate dal desiderio di uscire da questo lungo momento no mettendoci la faccia e parlando senza troppi peli sulla lingua dei suoi recenti trascorsi.

La title track “A noi due”, posta in apertura del disco, è un perfetto brano simbolo in cui il cantautore dà sfogo ai propri sentimenti ed al tormento degli ultimi anni, non rinunciando ad una vena ironica che rende il testo particolarmente toccante. La canzone, fin dal titolo che fa pensare tanto a un brindisi quanto a una sfida, cita esplicitamente il momento della separazione, esprimendo in maniera davvero potente sia il profondo senso di dolore e perdita, espresso in maniera estremamente diretta, sia la voglia di voltare pagina trasmessa dalla musica brillante e solare, che trova una sua paradossale armonia con i testi.

Memore della lezione del pop d’autore anni ’80 (Fortis, Dalla, Carboni e Stadio), Michele Bitossi realizza un album profondamente umano, caratterizzato da un tono dolceamaro, figlio di situazioni esistenziali in cui un po’ tutti ci siamo prima o poi trovati. Le melodie easy e mai scontate, realizzate con l’aiuto del produttore e amico Ivan Rossi, si sposano con la riflessività ironica che caratterizza tutti i dieci pezzi del disco.

Grintosi inni pop come “Un gusto strano” o la rockeggiante “Fino a domani” si alternano con ballate elettroniche, anzi, “sintetiche” come preferisce definirle l’autore, come “Un gusto strano” o “Lo vedi che è possibile”, in quello che risulta essere un lavoro notevole per varietà di atmosfere e soluzioni sonore. Bitossi, sempre brillante nelle sue interpretazioni, sfoggia una serie di potenziali singoloni che meriterebbero qualche importante passaggio radiofonico come la caustica eppur divertente “L’Amore è un’altra cosa” (con tanto di menzione per Olindo e Rosa), la desiderata spensieratezza ricercata in “Un Deserto”, che ci fa più pensare a una bella spiaggia solitaria, o i pensieri notturni permeati di sincerità della toccante ballata “Ci rassicura”.

Ognuna delle canzoni composte da Bitossi per questo disco sembra raccontarci una storia importante, un pezzo di vita nel quale viene davvero spontaneo immedesimarsi, e la stessa struttura di “A noi due” sembra studiata per coinvolgerci in un crescendo emotivo che trova il suo acme negli ultimi brani: “Il mio lato oscuro” è un’altra canzone profondamente intensa a metà strada fra arpeggi acustici ed elettronica, ombra e luce, cupi sintetizzatori à là Visage e un ritornello pieno di speranza; alla ballata conclusiva “Siamo stonati”, il compito di mostrarci simbolicamente di essere ormai giunti all’alba, il momento in cui dopo una lunga notte si può e deve tornare a vivere.

“A noi due” è un album importante e profondamente emotivo, nel quale il cantautore genovese trova un perfetto equilibrio fra tormento e voglia di vivere: un cambio di ruolo importante per l’ex “mezzala”, con il buon Michele Bitossi che senza alias o maschere gioca all’attacco contro i propri demoni interiori, vincendo sotto ogni aspetto la sua personale partita con la musica e la vita.

 

Tracklist:

  1. A Noi Due
  2. Un Gusto Strano
  3. Fino a Domani
  4. L’Amore è un’altra cosa
  5. Un Deserto
  6. Non Ci Serve Una Scusa
  7. Ci Rassicura
  8. Lo Vedi Che è Possibile
  9. Il Mio Lato Oscuro
  10. Siamo Stonati

 

Written By

Seguici su Facebook

Leggi anche:

No Interview

A poche settimane dall’uscita del suo primo album “DEJAVU”, il producer multiplatino Lolloflow torna con il nuovo singolo “AMICI” uscito il 17 maggio per Flamingo...

No Press

Dopo aver pubblicato nel 2022 la cover di “Una Fetta di Limone” in omaggio a Giorgio Gaber e Enzo Jannacci   PAOLO JANNACCI e STEFANO SIGNORONI...

No Report

CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 2024 “Costruiamo insieme un’Europa di pace, lavoro e giustizia sociale” ROMA – CIRCO MASSIMO IL PIÙ GRANDE CONCERTO GRATUITO D’EUROPA #1M2024   SI...

No Press

Live Levante | La Rappresentante di Lista | Malika Ayane | Raiz | Daniele Silvestri | Paolo Fresu Donatella Rettore | Arisa |Simona Molinari |...