No Press – “Animali Notturni” è il nuovo disco dei Fast Animals And Slow Kids, il primo con una major, prodotto da Matteo Cantaluppi

Esce per Warner Music il quinto album della band umbra che segna un nuovo punto di partenza con suoni più puliti ed armoniosi.

I Fast Animals and Slow Kids sono tornati. E lo fanno con un nuovo disco uscito venerdì 10 maggio (Warner/WoodWorm) che apre un nuovo corso, un nuovo inizio, sicuramente una nuova avventura.

Animali Notturni, questo è il titolo, è stato prodotto da Matteo Cantaluppi, il produttore del momento, che viene dopo ben altri 4 produttori diversi, uno per ogni disco passato della band. I ragazzi sono entusiasti del lavoro svolto con lui, per la prima volta si sentono di esser stati veramente capiti, di esser arrivati al suono che volevano. Un suono che per certi versi potrebbe risultare “diverso” dal solito, ma in realtà è solo più ordinato, pulito e oserei dire “sgrezzato”. La voce del frontman Aimone Romizi, caratteristica e distintiva, rimane lì a graffiare i testi che hanno cambiato anche loro qualcosa. Per la prima volta troviamo le parole “cuore” e “amore”, legati a temi che non erano ancora stati trattati dalla band o per lo meno, non in maniera così esplicita.

Questo disco è il primo con una major (Warner Music) e i Fask ci arrivano dopo una gavetta fatta di centinaia di live e chilometri macinati su e giù per l’Italia. Orgogliosi del percorso fatto da indipendenti, arrivano in major con questo disco di 11 tracce fatte e finite, che hanno accolto così come proposto, tracce che, come spiega Aimone, hanno un ordine preciso perché riportano ad una coerenza concettuale che esula dalle dinamiche tipiche da playlist, dove magari si mettono prima i pezzi forti e poi il resto dei brani da lasciare un po’ in sordina. Pezzi, tra l’altro, su cui il gruppo perugino ha lavorato subito dopo l’uscita dello scorso album, perché è proprio questo il loro modus operandi: chiuso un disco si pensa subito al prossimo. E forse è questo il loro segreto per rimanere comunque sempre sulla cresta dell’onda, uscire con un disco in media ogni due anni.

La tracklist di Animali Notturni:

  1. Animali Notturni
  2. Cinema
  3. L’urlo
  4. Non potrei mai
  5. Dritto al cuore
  6. Canzoni tristi
  7. Un’altra ancora
  8. Demoni
  9. Radio radio
  10. Chiediti di te
  11. Novecento

Li vedremo da subito in giro con un instore tour fitto di appuntamenti e sarà poi la volta dei live per tutta l’estate nei più importanti festival della penisola.

Questo il calendario delle prime date annunciate:

24 MAGGIO – MILANO – MI AMI FESTIVAL
01 GIUGNO – TOLENTINO (MC) – STRIKE UP FESTIVAL
04 GIUGNO – BOLOGNA – BIOGRAFILM PARK

08 GIUGNO – LUCCA – WØM FESTIVAL
28 GIUGNO – L’AQUILA – PINEWOOD FESTIVAL
09 LUGLIO – TORINO – FLOWERS FESTIVAL
10 LUGLIO – AREZZO – MEN/GO MUSIC FEST

12 LUGLIO – PARMA – PARMA MUSIC PARK
17 LUGLIO – GENOVA – GOABOA FESTIVAL
20 LUGLIO – SCHIO (VI) – LINE FESTIVAL
30 LUGLIO – FILAGO (BG) – FILAGOSTO FESTIVAL
03 AGOSTO PLATANIA (CZ) – COLOR FEST
10 AGOSTO – BRESCIA – FESTA RADIO ONDA D’URTO
12 AGOSTO – CAST.NA GROTTE (BA) – FARM FESTIVAL

24 AGOSTO – VINADIO (CN) – BALLA COI CINGHIALI
05 SETTEMBRE – EMPOLI (FI) – BEAT FESTIVAL

Non ci resta che ascoltare il nuovo lavoro e decidere dove andare a sentirli dal vivo, la loro dimensione più genuina e viscerale!

Autore dell'articolo: Francesca Zizzari

Avatar