No New – Ascolta in ESCLUSIVA il nuovo album di ?ALOS: “The Chaos Awakening”

Eclissi, soffi, vento, dee, miti mediterranei, medio orientali o asiatici, Potnia theròn, Artemide, Cibele, Diana, Eris, Ecate, Moire, la magia delle origini: le coordinate di questo disco ci trasportano lontano nel tempo e a Sud/Est del globo.

Con questo album ‘The Chaos Awakening’, ?Alos continua ed approfondisce la sua ricerca del lato mistico, magico, sciamanico e pagano della musica e della voce. Dopo gli elementi Terra e Acqua la sua attenzione si sposta su Aria e Fuoco. Una traccia unica di 20 minuti, una registrazione live che vuole catturare un rituale per risvegliare il caos che ci circonda e che c’è nel profondo di tutti noi.

?Alos fonde antico e contemporaneo utilizzando in primis la voce fondendola sia con strumenti etnici, acquistati in Vietnam , che con strumenti artigianali come Sintetizzatori modulari e The Chaos Scepter, uno strumento in legno bicorde costruito appositamente per lei da Nude Guitars.

Marcello Batelli è il fonico e ricercatore sonoro che ha registrato, mixato e masterizzato ‘The Chaos Awakening’. Le registrazioni sono avvenute live durante una residenza artistica a Valico Terminus (Ramiseto), una casa cantoniera gestita dai due curatori Giovanni Cervi e Nila Shabnam Bonetti fra L’Emilia Romagna e la Toscana. Un luogo adibitao per accogliere artisti e supportarli nella produzione di nuovi lavori.

Il disco esce il 23 settembre, giorno dell’equinozio d’autunno, per le etichette Dio Drone, Archaeological records e la belga Cheap Satanism Records; un Lp mono lato in edizione limitata di 300 copie con il Lato B serigrafato a mano da Algas, come anche la copertina.

Ascolta in anteprima THE CHAOS AWAKWENING di ?ALOS su Nonsense Mag

CREDITS

?Alos: voce, flauto, modular synthesizer, The Chaos Scepter, campane e altri strumenti vietnamiti.

Registrato, mixato e masterizzato da Marcello Batelli a Padova.

Registrato live durante una residenza artistica presso Valico Terminus (Remiseto) fra l’Emilia Romagna e la Toscana.

Artwork by Coito Negato

Layout by Naresh Ran

“The Chaos Scepter” endorsement by Nude Guitars

Autore dell'articolo: Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone
Edward Agrippino Margarone nasce a Caltagirone il 13 Giugno 1990. Cresce a Mineo dove due grandi passioni, Sport e Musica, cominciano a stregarlo. Il suo nome è sinonimo di concerto tanto che se andate ad un live, probabilmente, è lì da qualche parte. Suona il basso ed è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.