No Review – “Somos”, il sentimento brasileiro di Barro

Una proposta tanto esotica quanto intrigante quella di Barro, musicista e produttore brasiliano di Recife attivo da 15 anni nella scena alternative locale, che solo negli ultimi due ha realizzato lavori solisti, accompagnato dai fidati collaboratori ed amici di sempre.

Autore di sonorità a metà fra tropicalismi folk e indie, il mix proposto da Barro riesce a suscitare interesse tanto nel proprio Paese quanto a livello internazionale per la qualità compositiva ed il ritmo variegato impresso ai dieci brani di questo concept.

“Somos” significa infatti “siamo”, e le canzoni contenute nel disco sono proprio una riflessione sulla società contemporanea, focalizzandosi in particolare sul rapporto fra individualità e collettività, con un invito chiaro a sentirsi pienamente parte attiva e a svolgere il proprio ruolo nel mondo, rivolto ad ogni ascoltatore.

Album fortemente improntato verso sonorità e ritratti della società pernambucana , ma allo stesso tempo votato ad una visione globale che confluisce in contaminazioni pop/indie internazionali, “Somos” è un lavoro ora riflessivo ora ritmato, attraverso il quale Barro racconta con occhio benevolo e critico allo stesso tempo la propria realtà brasiliana, cercando di aprirla e farla conoscere al resto del mondo che non potrà rimanere indifferente nei confronti di queste amabili melodie.

“Somos” ricorda inevitabilmente alcune melodie dei Selton, mantenendo tuttavia un mood più serioso e cantautoriale, impreziosito da sperimentalismi sulle sonorità folk che ci inducono a parlare di vera e propria world music, attraverso la quale Barro ci racconta storie di incontri e disincontri sul suolo di una Recife inquadrabile come l’ombelico del mondo, dandoci allo stesso tempo saggio del proprio estroso talento di produttore in grado di trarre qualcosa di nuovo da questo incontro unico fra sonorità i varie origini.

Un album assolutamente originale e ricco, che rivela nuove sfumature ad ogni ascolto e che ci sentiamo di consigliare a tutti per via del mood sospeso fra allegria e saudade, nonché per il raffinato sound fra elettronica, rock e folk, caratteristiche che davvero rendono “Somos” un album davvero “universale”.

 

Barro

 

Tracklist

  1. Seja você
  2. Fogo Tenaz
  3. Eu só queria que você feat. Mariana Aydar
  4. Pela Liberdade
  5. Não vim pra passar batido feat. Jéssica Caetano
  6. Caju clareou
  7. Antimusa
  8. E quem vai saber?
  9. Cavalo Marinho feat. Hugo Linns
  10. Somos

Autore dell'articolo: Fabio Rezzola

Avatar