“Sai dirmi perchè?” è l’album d’esordio de I Problemi di Gibbo [Recensione]

“Sai dirmi perché?” è l’album d’esordio della band reggiana I Problemi di Gibbo, che contiene sette brani che raccontano la frenesia della vita moderna e i problemi relazionali che ne conseguono. La band, affascinata dal cantautorato e da un folk delicato, condisce le sue melodie analogiche con piccolissime dosi di elettronica. È un album delicato […]

“Spirituality and Distortion” di Igorrr: nessun grado di separazione tra il barocco ed il black metal [Recensione]

Sono trascorsi ventotto anni dalla pubblicazione di “A Blaze in the Northern Sky” dei norvegesi Darkthrone, album che generava di fatto il black metal come genere a sé stante, oltreché come specifica attitudine di vita (vedi la macabra fine di Per Yngve Ohlin dei Mayhem). La connotazione principale del black metal è stata sempre l’efferatezza […]

“Songs For Sad And Angry People”: il versante cupo della Sicilia [Recensione]

“Songs For Sad And Angry People” è l’album d’esordio dei ragusani Partinico Rose, pubblicato dopo un fortunato crowdfunding condotto su Musicraiser.it che ha dato loro la possibilità di farsi conoscere con un lavoro che sintetizza la propria dimensione e visione del rock. La Sicilia è una terra ambigua e polivalente che sa generare con la […]

No Review – Succi e la sua “Carne cruda a colazione”: il buffet è servito

C’è chi, a colazione, preferisce pane burro e marmellata, chi cornetto e cappuccino, chi quella all’americana, e chi si fa bastare il caffè. E poi c’è Giovanni Succi, che per colazione ci propone dell’(in)aspettata carne cruda. “Carne Cruda A Colazione” è il secondo album di inediti di Giovanni Succi, meglio conosciuto come autore e co-fondatore, […]

NO PRESS – GIANNA NANNINI FA “LA DIFFERENZA” COL NUOVO ALBUM REGISTRATO A NASHVILLE

Dal 15 novembre le radici blues, soul e rock della rocker italiana trovano massima espressione e compimento nel disco che, attraverso le tematiche dell’amore conflittuale, invita all’abbattimento delle pareti concettuali umane.   È una Gianna Nannini ispirata, consapevole e carismatica più che mai, quella che ha presentato in anteprima alla stampa “La differenza”, il nuovo […]

Clever Square

No Review – Clever Square, guardando oltreoceano

Dopo un silenzio durato quattro anni, i ravennati Clever Square tornano sulle scene con un album omonimo che ne segna la rinascita artistica. Il trio composto dal mastermind Giacomo d’Attorre (voce, chitarra e autore principale), Francesco Lima (chitarra) e Andrea Napolitano (batteria) si ripropone con un album che ha il sapore della rinascita e che […]

Vampire Weekend Father of the Bride

No Review – Vampire Weekend, un ritorno gentile

Li abbiamo attesi per sei anni, a tratti perdendo le speranze, ma alla fine sono tornati. Tanto tempo è passato da “Modern Vampires in the City” a “Father of the Bride”,  ma i ripetuti ascolti dedicati all’ultima fatica targata “Vampire Weekend” ci confermano ogni volta quanto sia valsa la pena di attendere questo ritorno. Opera […]

No Review – “Caligula” di Lingua Ignota: l’inconscio come abisso

“Lasciami odiare fintanto che mi temono“, urla Kristin Hayter nel suo lavoro più ambizioso intitolato “Caligula”, materia sonora oscura in cui confluisce sangue e fiele, nichilismo mistico, alienazione ed estasi. La Hayter è una figura difficile da definire, artista immersa nella continua ricerca e sperimentazione dell’estremo come metodo di catarsi dall’ipocrisia e dagli schemi di […]

Skull Above the Cannon

No New – Skull Above the Cannon, dalla Sicilia a Londra

“Dagos” è il titolo dell’album con cui gli Skull Above the Cannon compiranno il proprio ritorno sulle scene, dopo l’omonimo EP di esordio che nel 2015 ha fatto scoprire ed apprezzare a pubblico e critica il sound della band catanese. Nel frattempo, il trio alternative rock composto da Giulio Matheson (chitarra e voce),  Daniele Giustolisi (batteria) ed […]

No Review – Laika nello spazio, “Dalla provincia” con furore

Un bimbo si aggira in uno scenario desolato fatto di asfalto e costruzioni prive di ogni bellezza, sotto un cielo plumbeo ed opprimente: è un’immagine forte, quella scelta dai Laika nello spazio come copertina per il loro debutto su LP, intitolato “Dalla provincia”, non intesa come quella realtà extra-cittadina ancora rurale ma come quell’area di […]

Close