No Review – Johnny DalBasso, fire your “Cannonball”!

Cosa sarebbe potuto accadere se al tempo degli “urlatori” ci fossero già state distorsioni e sonorità tipiche dell’hard rock? Che deriva avrebbe preso lo stile di artisti come Adriano Celentano, Little Tony o Clem Sacco, se avessero potuto disporre di questi mezzi tecnici? Un tentativo di risposta ci giunge da parte di Johnny DalBasso che […]

No Review – “The House Marring EP”, l’elogio alla semplicità di Hide Vincent

Un artwork dal sapore retrò e quattro brani dal sound apparentemente minimale, sorretti in realtà da arrangiamenti raffinati e da una voce capace di interpretazioni struggenti. Si presenta senza troppi fronzoli “The House Marring” il salernitano Pietro Marra aka Hide Vincent, musicista e compositore che bada alla sostanza ricordandoci un po’ i Sun Kil Moon, […]

No Review – La Confrérie de Vic, tout simplement “Une Italienne à Paris”

Sembra lontano il periodo in cui la musica italiana dialogava con la grande chanson française, dando vita ad una sorta di competizione artistica e ad ibridazioni capaci di far crescere entrambe le scene, perciò appare una scelta assai inusuale e quasi retrò quella di una brava artista italiana giunta a trasferirsi a Parigi per abbracciare […]

No Review – “Pesci”, il ritorno a sorpresa dei Crevice

La nascita nel 2006, un primo LP nel 2014, lo scioglimento alla fine dello stesso anno ed un inatteso ritorno a inizio 2019: pur con i limiti di questa breve sintesi, è strana ma allo stesso tempo interessante la biografia dei Crevice, melodic rock band lombarda che ha saputo catturare la nostra attenzione con “Pesci”, […]

No Review – “Live in Tórshavn”, alla scoperta di Eivør

Ancora poco nota in Italia, Eivør Pálsdóttir è certamente l’artista di punta della piccola scena musicale delle isole Faroe: attiva fin dal 2000, Eivør ha raggiunto nel corso degli anni una buona notorietà nell’Europa centro settentrionale, grazie a diversi tour in Scandinavia, Germania ed Inghilterra, coronando il suo successo nel 2018  con una serie di […]

No Review – Welcome back to “The Modern Age”, Sleeper!

Che effetto fa parlare di “Britpop” al giorno d’oggi? Se guardiamo oltre alle tante serate a tema che si stanno organizzando un po’ in tutti i music club, gli unici argomenti di cui si parla sono l’eventuale agognata reunion dei fratelli Gallagher, con tanto di scommesse presso i bookmaker, congetture su cosa stia passando nelle […]

No Review – La grande “Italian Beauty” dei La Governante

Un gradito ed assai riuscito rientro sulle scene quello dei La Governante, che a quasi quattro anni di distanza dal primo LP “La Nouvelle Stupèfìante” pubblicano un album ispirato e ricco di spunti come “Italian Beauty”. Il quartetto, che ricordiamo essere composto da Salvatore Micalizio (voce/synth), Sergio Longo (batteria), Daniele Ricca (chitarra/synth) e Maurizio Carrabino (basso), mostra […]

No Review – “Singing to Strangers”, un Jack Savoretti da brivido

C’è una vaga nostalgia degli anni ’70 in “Singing to Strangers”, sesta fatica discografica del cantautore italobritannico Jack Savoretti che fin dall’artwork dell’album, caratterizzato dal suo bel profilo virato in tonalità calde, omaggia una delle età dell’oro della musica moderna. Non si ferma tuttavia ai gloriosi Seventies il talentuoso Jack, che con l’ottima produzione di […]

No Review – “One Piece at a Time”, Finn Andrews goes solo

Gli ultimi tre anni sono stati un periodo intenso e non sempre felice per Finn Andrews: da un lato i successi con i The Veils, da “Total Depravity” all’apparizione in “Twin Peaks”, passando per le collaborazioni con Tim Burton e Paolo Sorrentino, dall’altro la traumatica fine di una relazione tossica che lo ha portato a […]

No Review – “Ossitocina”, le confortanti visioni urbane di Saffelli

Se un giorno uno scienziato provasse ad unire gli spunti di alcuni degli act più interessanti della scena milanese prendendo un po’ del giovane sguardo urbano dei Coma_Cose, un po’ delle suggestive sonorità notturne dei Belize e una manciata di quello stile disincantato e malinconico tipico dei cantautori della città meneghina? Probabilmente da questo mix […]

Close